Apnea: -96 metri. Nuovo record di Homar Leuci in assetto costante

Oggi domenica 15 settembre 2013 Homar Leuci, apneista di fama mondiale, recordman internazionale di apnea profonda, detentore di due record mondiali CMAS nelle discipline dell’assetto costante (l’atleta scende senza l’ausilio di nessuna zavorra, nuota fino alla quota stabilita e risale nuotando) con -95 mt. e nell’assetto variabile (l’atleta scende con l’ausilio della zavorra e risale con le proprie forze)  con -131 mt. , stabilisce un nuovo importante primato nell’assetto costante stabilendo la nuova quota da battere di -96 mt. percorsi in 2’ e 25” nelle splendide acque di Ischia.
Ad omologare la prova, primato internazionale e record Italiano, i giudici della federazione italiana FIPSAS al cospetto del giudice internazionale Stefano Floris. La prova si è svolta nelle acque di Ischia, durante la gara organizzata finemente e precisamente dalla Oil petroli di Roberto Leone, in collaborazione con il diving ASN e free immersion di Pietro Sorvino.

Un ringraziamento particolare di Homar alla sua squadra di Calabriapnea che lo ha sostenuto in tutti gli allenamenti estivi.

L’atleta appena uscito dall’acqua commenta la sua prova: “ un tuffo eccezionale, veloce, deciso, e naturale, nonostante la corrente che mi ha seguito fino sul fondo... ma ho raggiunto subito la quota e mi sono svegliato quasi da un torpore, tanto ero concentrato, giusto il tempo di aprire gli occhi e recuperare il cartellino, per reiniziare la risalita poderosa, poi l’uscita perfetta, la procedura di uscita ed i festeggiamenti. Unico rammarico, non avere avuto in acqua con me la mia squadra ed i miei amici di Calabriapnea a festeggiare con me.”

Ricordiamo che dal 2011 l'atleta milanese si allena e stabilisce record nelle acque calabresi del golfo di Squillace a Soverato, dove ha tentato di stabilire il nuovo record anche lo scorso 31 agosto, ma un problema di compensazione lo aveva fermato.

La prova di oggi è avvenuta sotto l’occhio attento del CT della nazionale Stefano Tovaglieri, che sta già selezionando gli atleti per i mondiali del 2015 per i quali l’Italia si mette in lista per un podio.

 Photo: courtesy www.sassilive.it

Photo: courtesy www.sassilive.it

Prossimo appuntamento per l’atleta milanese: i campionati  italiani del 4 ottobre, dove tenterà di ritoccare la quota e di sfondare il muro dei 100 mt. L’appuntamento è per i primi di ottobre dunque sempre a Ischia, dove il profondista continuerà la sua preparazione presso il diving ASN di Pietro Sorvino per tutto il mese di settembre e dove tra l'altro svolgerà uno stage di apnea profonda aperto a tutti dal 27 al 29 settembre.

 

HLeuci1.jpg
Homar Leuci integra i programmi di preparazione con sessioni di allenamento specifico per la muscolatura respiratoria con SpiroTiger.

Vedi: "vantaggi specifici con SpiroTiger" o www.spirotiger.it